TSR, il Marchio Dinamico

Identità dei territori socialmente responsabili

header1260x240

La metodologia TSR® è un approccio partecipativo e co-certificabile ideato dalla rete europea dell’economia sociale e solidale REVES, adottato dalla Fondazione di Comunità di Messina quale principale strumento di supporto alla valutazione ed alla ri-programmazione delle proprie attività.
È uno strumento di costruzione di coesione e capitale sociale mirato a far convergere le politiche e le pratiche di enti pubblici, organizzazioni e imprese verso i principi in cui si riconosce la comunità locale.

Per costruire il proprio marchio dinamico TSR®, che rappresenta il segno visivo dell’adesione ai principi della metodologia TSR®, occorre selezionare, tra quelli indicati, gli ambiti di intervento e i principi in cui si riconoscono l’attore sociale e la comunità di riferimento. Ogni territorio ha due principi imprescindibili indicati dalla comunità locale. Per aderire alla metodologia TSR non basta creare il proprio marchio: i valori e gli ambiti d’intervento indicati verranno vagliati da una commissione di valutazione che al termine del processo certificherà l’adesione alla metodologia dei Territori Socialmente Responsabili.

A breve su Google Play sarà disponibile l’APP per creare e leggere i marchi TSR sviluppata durante il Social Hackathon Umbria 2016, organizzato dall’Associazione Centro Studi Città di Foligno nel quadro del progetto Erasmus+ KA2 for Youth Generation0101.

Scegli il territorio e genera il Marchio Dinamico

News

GIMED: Progetto MED per un Green Impact. Investimenti positivi per impatti positivi

The Green Impact MED Project – Positive Investments for Positive Impacts (GIMED) è un progetto finanziato dall’UE nell’ambito del programma ENI-CBC Med che mira a sostenere gli imprenditori verdi facilitando l’accesso ai finanziamenti e al mercato nel Mediterraneo. Il progetto prevede la realizzazione di corsi di formazione, di sessioni di coaching, di seminari di capacity […]

VAI ALL'ARTICOLO

L’Horcynus Festival ospita Miradas Cruzadas, esposizione di 5 artisti italiani e spagnoli

Dal 19 novembre all’8 dicembre al MACHO. La mostra fa parte del progetto “La Cultura è Capitale”, promosso dall’Ambasciata di Spagna in Italia e dalla Fondazione CON IL SUD Martedì 19 novembre alle ore 18:00 al MACHO – Museo d’Arte Contemporanea Horcynus Orca, si inaugura Miradas Cruzadas / Sguardi incrociati, esposizione temporanea di opere di cinque artisti […]

VAI ALL'ARTICOLO