“Welfare, chi parla e chi fa”, presentato il documento

Gaetano Giunta

“È il momento di dare voce e corpo politico alle esperienze di welfare comunitario”, dice Gaetano Giunta, segretario generale della Fondazione di Comunità di Messina e primo firmatario del documento presentato a Palermo il 16 ottobre durante il Nuove Pratiche Fest organizzato da Fondazione con il Sud.  “È una proposta – aggiunge Gaetano Giunta – per ripensare il benessere collettivo del Paese, a partire da un’idea di welfare che garantisca i diritti di cittadinanza delle persone più fragili e che sia premessa dello sviluppo del Sud e del Paese. Questo è possibile mettendo a frutto visioni, modelli, sperimentazioni ed esperienze presenti sul territorio nazionale”. Primo firmatario del documento con Giunta è Andrea Morniroli, socio della Cooperativa sociale Dedalus, Napoli. È in corso una campagna di raccolta di adesioni attorno ai temi lanciati dal documento che sarà presentato anche a Messina lunedì 26 ottobre durante il Consiglio aperto alla cittadinanza della Fondazione di Comunità di Messina.

Scarica il documento “Welfare, chi parla e chi fa”

News

L’Horcynus Festival ospita Miradas Cruzadas, esposizione di 5 artisti italiani e spagnoli

Dal 19 novembre all’8 dicembre al MACHO. La mostra fa parte del progetto “La Cultura è Capitale”, promosso dall’Ambasciata di Spagna in Italia e dalla Fondazione CON IL SUD Martedì 19 novembre alle ore 18:00 al MACHO – Museo d’Arte Contemporanea Horcynus Orca, si inaugura Miradas Cruzadas / Sguardi incrociati, esposizione temporanea di opere di cinque artisti […]

VAI ALL'ARTICOLO

“Welfare, chi parla e chi fa”, presentato il documento

“È il momento di dare voce e corpo politico alle esperienze di welfare comunitario”, dice Gaetano Giunta, segretario generale della Fondazione di Comunità di Messina e primo firmatario del documento presentato a Palermo il 16 ottobre durante il Nuove Pratiche Fest organizzato da Fondazione con il Sud.  “È una proposta – aggiunge Gaetano Giunta – per ripensare il […]

VAI ALL'ARTICOLO